A chi si rivolgono

La Psicoterapia Bioenergetica è indicata per chi sente l’esigenza di riconnettere la vita del corpo con quella della mente.  Rispetto ad altri approcci, l’Analisi Bioenergetica ha il vantaggio di raggiungere zone altrimenti inaccessibili, grazie all’impiego del canale non verbale: sappiamo che le parole possono mentire, anche i gesti e le espressioni possono mentire o dire il contrario di quello che in realtà sta avvenendo, ma il corpo con la sua postura e la sua struttura non mente.                                                  

Per questa ragione è un approccio efficace per quasi ogni tipo di problematica e per ogni fascia di età. Essendo un approccio corporeo, nel caso vi siano particolari disturbi o patologie fisiche,  è necessario che il terapeuta ne sia informato, in modo da poter valutare il caso specifico.

Le Terapie Espressive sono particolarmente indicate per chi ha bisogno di scoprire e di attivare le proprie attitudini personali, di radicare e di dare forma ai propri talenti, mediante un processo di riconoscimento del valore di sé.

In generale, comunque, ciò che fa la differenza è il modo in cui il terapeuta procede nell’impiego  di tecniche e strumenti: al centro del suo lavoro c’è infatti l’energia e il bagaglio di esigenze e di caratteristiche proprie di quella persona. Per un certo tipo di sintomi e disagi saranno prescelti alcuni interventi invece di altri, così come sarà diverso applicare il metodo ad un adolescente, ad un adulto o ad un anziano. Del resto nessun intervento potrà essere come un altro, proprio perché ogni persona è unica.